Archivio | aprile 2011

Anteprima 6 in stand-by

Massimo e Laura sono diversi, freddo e ambizioso lui, fragile e sensuale lei. Si incontrano, si amano , si sposano. Sembra andare tutto bene, finché lei non capisce che sta vivendo una vita non sua e mette Massimo in stand-by.

Intervallate dalla narrazione degli anni e degli eventi che hanno segnato la loro vita di coppia, l’autrice racconta, dando voce a entrambi i personaggi, il viaggio che compiono per ritrovare se stessi e la radice della loro unione.

Sullo sfondo il paesaggio della Sicilia, caldo e afoso, che a tratti sembra enfatizzare l’inquietudine e la sofferenza interiore di Laura e Massimo. Una terra bella e generosa, che tuttavia mostra profonde contraddizioni, essendo divisa tra un passato e un presente che ancora non riesce a liberarsi del tutto di un fardello storico e sociale pesante e anacronistico.

L’autrice non giudica, presenta i personaggi attraverso i loro dubbi, i comportamenti a volte incomprensibili. Attorno ai due protagonisti ruotano altri personaggi, anch’essi ambigui nella loro umanità: Sara, la sorella di Laura, cinica e opportunista, capace di un sentimento esclusivo nei confronti della sorella; Stefano, l’amico di Massimo, che diventa metafora del significato più puro dell’amicizia. 

6 in stand-by

Genesi del romanzo

6 in stand-by nasce come titolo più che come romanzo. Nasce da una domanda, dall’empatia che si cela dietro molte riflessioni. Come può un uomo o una donna essere messo in stand-by? Che cosa prova? Come reagisce?

Dopo la stesura di Ghiacciolo con Nutella, il cui tema centrale era l’innamoramento e il sequel Odio amare, che racconta le difficoltà di una convivenza, ho pensato di concludere l’ipotetica trilogia dell’amore con una separazione.

Questi sono stati i presupposti  antecedenti alla storia, una volta scelti i personaggi che meglio si conciliavano con l’idea di base, la storia si è dipanata nella mia mente e mi ha coinvolta al punto da tenermi incollata alla sedia per un anno.

Ciao mondo!!

Welcome to WordPress.com. After you read this, you should delete and write your own post, with a new title above. Or hit Add New on the left (of the admin dashboard) to start a fresh post.

Here are some suggestions for your first post.

  1. You can find new ideas for what to blog about by reading the Daily Post.
  2. Add PressThis to your browser. It creates a new blog post for you about any interesting  page you read on the web.
  3. Make some changes to this page, and then hit preview on the right. You can alway preview any post or edit you before you share it to the world.