Archivio | dicembre 2011

recensione e intervista su Pensorosa.it

http://www.pensorosa.it/libri/nuove-voci-letterarie-6-in-stand-by.html

Pubblicata come ultima recensione dell’anno da questo sito che si occupa di donne a 360°, dalla moda alla salute, al gossip, la recensione e intervista sul sito, curata da Flavia Pellegrino, ha lasciato il segno in quanto la mia Laura, problematica figura oscillante “tra vaghezza e vita vera” come la definisce Massimo in una delle più belle immagini di 6 in stand-by, viene considerata poco più di una donnaccia. Che possa dare questa impressione lo comprendo, soprattutto se esordisce affermando che un suo desiderio di conoscenza sarebbe esibirsi in una sexy vetrina di Amsterdam, che tra l’altro neanche esistono più, tuttavia da un’approfondita lettura del testo e del personaggio si comprende che sono provocazioni da parte di chi si è ritagliata l’immagine di brava ragazza, ma in fondo non lo è, come chiunque. Basta ciò per essere definita una gran xxxxxxx?

Approfitto dell’occasione per lanciare una domanda: perché se descrivo con dovizia di particolari un vestito, un paesaggio, un gesto o un pensiero nessuno si scandalizza, ma se scrivo una scena di sesso sto facendo marketing?

Annunci