Archivio | luglio 2012

6 in stand-by su SCRIVO E LEGGO

http://scrivoeleggo.altervista.org/6-in-stand-by.html

Una nuova vetrina per il mio romanzo

Scrivo e leggo è una pagina dedicata agli scrittori emergenti, come me, che hanno poca possibilità di pubblicizzarsi.

Trovare siti che si dichiarano disponibili alla pubblicità gratuita di un libro è facile, che lo siano davvero è un altro discorso.

Ciò non toglie che sia sempre il caso di provarci. Nel caso di scrivo e leggo è stato molto facile perché mantengono le promesse. Dopo pochi giorni dalla mia e-mail di richiesta, 6 in stand-by è inserito nel sito e con la splendida copertina di Boz Chiara fa la sua bella figura.

Commento su 6 in stand-by

A volte ci sono commenti, piccoli messaggi dati sui miei libri che mi emozionano più delle recensioni degli esperti perché giungono dal cuore e perché il fine della mia scrittura è andare oltre la storia e fare “sentire” le mie emozioni e i miei pensieri. Questo commento mi è caro perché la donna meravigliosa che l’ha scritto è un’artista, una donna con un cuore e un’intelligenza incommensurabili. Una donna che conosce il valore delle donne. Il commento è arrivato dopo appena un giorno dall’acquisto a dimostrazione che non conta il numero di pagine ma la qualità della scrittura.

Complimenti! A me Laura piace…. più di Massimo anche se ammiro la sua pragmaticità. Ma io sono di cuore…..e amo chi tenta in tutti i modi di leggersi dentro e forse…… mi rivedo un p0′ in Laura. Il libro si legge benissimo, mi piacciono i dialoghi, mi piacciono i personaggi. Mi piace la sensualità dichiarata senza falsi pudori. Io dipingo e amo soprattutto i nudi di donna. Conosco le allusioni, conosco i sottointesi verbali. Li tengo a bada e ne sorrido.

Quest’opera non è della mia amica, ma di Jacques Sultana, acclamato come uno dei migliori artisti esperti in ritrattistica maschile del panorama contemporaneo della pittura realista francese. E’ stata lei a pubblicarlo su Facebook e quindi a farmelo conoscere.

L’ho associato a 6 in stand-by per lo stato di immobilità del soggetto ritratto e avendo trovato un’analogia tra il fine dell’artista e il mio.

Le sue figure, spesso nudi “rubati” in attimi di quotidianità, esprimono una naturalezza ed un erotismo che non sfocia mai nello sguardo voyeristico fine a se stesso.
Le sue creazioni raccontano attimi di vita quotidiana, momenti di grande poesia.
Perchè l’artista sa raccontare la nudità come espressione alta, naturale elemento della nostra vita.
Una nudità che spesso ci appare inconsueta, in quanto maschile, e pertanto meno raccontata nella pittura, ma altrettanto coinvolgente.

Buon compleanno 6 in stand-by

6 in stand-by spegne la prima candelina dalla pubblicazione nel luglio 2011.

E’ stato un anno di conferma da parte dei lettori che 6 in stand-by oltre a essere una prova di maturità da parte mia, dopo la saga di Marianna (Ghiacciolo con Nutella e Odio amare) racconta una storia che piace perché scava dentro la personalità dei personaggi, trascina con la forza della realtà che viviamo quotidianamente.

Non è facile immedesimarsi in Laura, ma è onesto ammettere che c’è un po’ di Laura in ognuno di noi!

Per festeggiare un anno di 6 in stand-by, la Butterfly Edizioni e Ibs, regalano ai lettori uno sconto del 15% sul prezzo di copertina

http://www.ibs.it/code/9788890575334/scibilia-silvia/6-in-stand-by.html

Non approfittarne è un peccato

6 in stand-by